FAITES INTERNES 1:CONTINUATION 311

4 DICEMBRE 2016:REFERENDUM,HA PERSO RENZI

-TITOLARE LA STAMPA:

fonte : Exit poll Ipr Marketing-Istituto Piepoli per Rai > Vai allo speciale

REFERENDUM COSTITUZIONALE

4 DICEMBRE 2016

42% – 46%
No54% – 58%
Referendum, i primi exit poll: “No avanti col 54-58%”
Live Commenti e curiosità: la lunga notte dello scrutinio
Il caso La bufala delle matite cancellabili: come funzionano
francesco zaffarano
Referendum, i primi exit poll: “No avanti col 54-58%”Live Commenti e curiosità: la lunga notte dello scrutinioIl caso La bufala delle matite cancellabili: come funzionano
HA PERSO RENZI,HA PERSO LA GENERAZIONE TELEMACO,HA VINTO LA NUOVA ERA.
IL PRESIDENZIALISMO E IL FEDERALISMO SCONFITTI DEFINITVAMENTE.HA VINTO L’ITALIA.
PD:E’ BATOSTA,SCIOGLIERE LE CAMERE GIA.AL VOTO
PIU TARDI:RINNOVARE LE CAMERE.SCEGLIERE NUOVO PREMIER E PRESIDENTE.ANNULLARE TUTTE LE RIFORME.SMONTARE IL NEOLIBERALISMO.RESTITUIRE LA NUOVA ERA AD INTEGRUM.
6 DICEMBRE 2016:GOLPISTI SPUDORATI
-TITOLARE LA REPUBBLICA:
Renzi in Cdm: “Mi dimetto subito dopo ok alla manovra” liveblog
Il premier cede al pressing di Mattarella per ‘congelare’ la crisi
video
Forse già venerdì. “Accetto per senso di responsabilità”. Il Colle: “Scadenze da rispettare” · Quirinale, possibili mosse: Padoan in pole, ipotesi Grasso · Alfano: “Penso voto a febbraio”·
Scheda Le tappe della crisi / RepTv Tito “Banche e Italicum le priorità del capo dello Stato”
Stampa estera: “Adesso rischia l’Europa”fotogalleria · Video La lunga notte della sconfitta Pd

di TOMMASO CIRIACO, ALBERTO CUSTODERO, ANTONELLO GUERRERA, PIERA MATTEUCCI, UMBERTO ROSSO, MONICA RUBINO

REAZIONE:NO,SI DIMETTE ORA,SUBITISSIMO.NESSUNA MANOVRA CON LUI,CON VOI AL GOVERNO:BASTA NEOLIBERALISMO.

VIA SUBITO MATTARELLA.LE SUE PRIORITA NON HANNO NESSUNA IMPORTANZA,LUI E’ SOLO IL PRESIDENTE E NON IL MANDATARIO:RISPETTI IL RUOLO COSTITUZIONALE DEL PRESIDENTE,NON CONTINUI A VIOLARLO PROPIO ORA CHE IL POPOLO SI HA ESPRESSO CHIARA E DETERMINANEMENTE LE SUE PRIORITA NON SONO LE PRIORITA DEGLI ITALIANI CHE HANNO VOTATO LA PAROLA DI RENZI DI DIMETTERSI SUBITO.BASTA FACCIATOSTISMO

LA SOLA SCADENZA DA RISPETTARE E’ LA VOLONTA DEL POPOLO LIBERRIMAMENTE ESPRESSA NELLE URNE.

ADESSO RISCHIA LA DEMOCRAZIA,E’ EMERGENZA:

CAMERON,OBAMA,HOLLANDE E PERFINO IN AUSTRIA,SONO ANDATI VIA RISPETTANDO LA VOLONTA DEL POPOLO,CHE COSA VI FA PENSARE CHE L’EUROPA E IL MONDO DEVONO ESSERE FLESSIBILI IN MATERIA DI DEMOCRAZIA CON RENZI,RAJOY E LA MERCKEL?L’ITALIA NON E’ IL SUDAMERICA.

PADOAN,GRASSO AL QUIRINALE?MA SCHERZIAMO?SUBITO ALLE URNE,GIA.E ALFANO PENSI PIU TOSTO A SVITARE LA SUA POLTRONA.IMPARI DEL’AMORE DELL’AUSTRIA PER LA DEMOCRAZIA.




———-

-APPENDICE:TITOLARE LA REPUBBLICA

LA FOTO

La caduta dei 4 leader in solo 5 mesi

La caduta dei 4 leader in solo 5 mesi

REAZIONE:CITTA GOTICA,IL SISTEMA POLITCO DEL GIORNALISMO,ALTRO SCENARIO,ALTRA REALTA:

I LIDERI CADUTI SONO CAMERON,OBAMA,RENZI,HOLLANDE E…LA MERCKEL.SI METTO LA MERCKEL PERCHE ATTUALMENTE NON HA I NUMERI PER OCCUPARE QUELLA CARICA MA….LA  GERMANIA E’ LA GERMANIA E FATICA A ESSERE DEMOCRATICA.COMUNQUE NEL 2017 CI SARANNO NUOVI ELEZIONI E DOVREBBE ESSERE SPIAZZATA.

PERO……..DI FRONTE ALLA VENUTA A MENO DI QUESTA REALTA POLITICA COSI CARA AL GIORNALISMO CERTE COSE HANNO INIZIATO A MUOVERSI:

1-LA MERCKEL E’ STATA BATTUTA ELETTORALMENTE NELLE ULTIME ELEZIONI.E’ RIUSCITA A FARSI RICICLARE NELLA NUOVA GROSSE KOALITION MA LA SUA CADUTA LIBERA NON SI E’ ARRESTATO E NELLE ULTIMI ELEZIONI PARZIALI SULL’ONDA DELL’IMMIGRAZIONE TURCA IL POPOLO TEDESCO LA HA PUNITO DI BRUTTO.MALGRADO CIO HA INIZIATO L’OPERAZIONE LEAFTING DICENDOSI PENTITA DI APRIRLE LE PORTE ALL’IMMIGRAZIONE E ORA CI ANNUNCIA CHE SI RICANDIDERA NEL 2017.SECONDO LEI PER “SALVARE LA DEMOCRAZIA”,(CHE FACCIATOSTISMO!!!),E LA STAMPA,CERTA STAMPA,LI FA CORO SVENTOLANDO SONDAGGI ALLE STELLE.(NATURALMENTE IN UN SONDAGGIOMETRO CHE SOLO LEI ADOPERA.)

2-LA INEVITABILE PROSSIMA VITTORIA ELETTORALE DI FILLON DOPO LA RESA DI HOLLANDE HA LASCIATO A CERTA SINISTRA E NON SOLO SENZA SCALA E “APESSSA DAL SOFITTO DA UN PENELLO” MENTRE DIPINGEVA.E ALLORA IL GORNALISMO HA INIZIATO A PROSPETTARE,PROPORRERE IN SOMMA UNO SCENARIO POLITICO DA VERO FANTAPOLITICO:ORA LA NUOVA STAR DELLA POLITICA FRANCESE E’ LA LE PEN.LA DANNO PER SERIO RIVALE ALLE PRESIDENZIALI A QUI FILLON DOVREBBE SCONFIGGRE:..NON SARA ALL’INVERSA?LA LE PEN NELLE ULTIME ELEZIONI REGIONALI NON HA VINTO NE UN SOLA REGIONE.SI NE UNA SOLA,DI VOTI NON NE HA MA…CERTO GIORNALISMO CI PROPONE UNO SCENARIO DOVE LEI SAREBBE LA STELLA MONTANTE.

3-IN ITALIA DOPO LA SCHIACIANTE SCONFITTA DI RENZI,UNA VERA BATTOSTA ELETORALE DEL POPOLO ITALIANO QUELLO STESSO GIORNALISMO CI PROPONE NUOVI SCENARI UGUALMENTE FANTAPOLICI:

BERLUSCONI,ATTUALE CADAVERE POLITICO,E SALVINI,NON MENO FALLITO ELTTORALE,DUE STAR DELLA TV, PERCHE PER CALCOLO HANNO APOGGIATO IL NO,ERA VINCENTE SI SAPEVA,SAREBBERO LE NUOVE STAR DI QUESTA NUOVA CITTA GOTICA DELLA POLITICA.

QUESTO SISTEMA POLITICO-GIORNALISTICO CHE CI PROPONE QUESTE ALLUCINANTI SCENARI DA FUMETTI E’ LO STESSO CHE NEGA E SI OPPONE ANCORA AL BREXIT E A TRUMP,E PRETENDE LEGARE LA DECISIONE SOVRANA DEL POPOLO BRITTANICO A CERTE FORZE GIURIDICHE-PARLAMENTARE SERVILI A CERTE VERSANTI RELIGIOSI.E NON MENO LO PRETENDONO IN ITALIA E LA FRANCIA.

NO,LA NUOVA ERA HA VINTO E SI DEVE RESTARE ALLERTA CONTRO IL NEOLIBERALISMO REAZIONARIO CHE NEGA E SI OPPONE AI CAMBIAMENTI DEMOCRATICI.


6 DICEMBRE 2016:RAZISMO A ROMA

-TITOLARE LA REPUBBLICA:

Roma, barricate alle case popolari

“Via i negri, alloggi agli italiani”video

Urla contro famiglia marocchina assegnataria

Raggi: “Vergognoso, li voglio incontrare”

Padre, madre e tre bambini sono andati via in lacrime

Articoli correlati

REAZIONE:VIVA L’UKRANIA LIBERA,CHE CON LA CADUTA DI CASTRO E OBAMA ABBIAMO PASSATO E RESISTITO COME TERRITORIO LIBERO “OLTREMURI” CONVERTITO ALLA NUOVA ERA MALGRADO I NEOLIBERALI DI EST E OCCIDENTE.LA NUOVA ERA PUO.A NOI IL MURO DI BERLINO NO CI E’CADUTO ADOSSO

11 DICEMBRE 2016:C’ERA UNA VOLTA RENZI……

-SUL CORRIERE DELLA SERA:

corriere.it

Crisi di governo, il senatore D’Anna ovvero il vizio antico, fuga dal carro perdente
Aldo Grasso

Milano, 10 dicembre 2016 – 21:03

Il premier uscente in difficoltà? Il senatore D’Anna simbolo dell’esodo

Il carro dei vincitori -ci mette poco a trasformarsi nel carro dei perdenti. E allora è tutto un scendi scendi. In questi giorni non si assiste ad altro. Il più esplicito è stato il senatore Vincenzo D’Anna: «L’esperienza di Ala è finita, perché è finita l’idea di dare un sostegno alla politica riformista proposta da Renzi. Superata questa fase specifica, va ripensato il collocamento delle forze moderate e liberali rispetto alla fase nuova che si prospetta… Serve un manifesto di valori e chi lo interpreta, Verdini e Zanetti? Non ne hanno lo spessore». Traduzione: fermate il carro, voglio scendere!

Ala sta per Alleanza Liberalpopolare-Autonomie, il gruppo parlamentare voluto da Denis Verdini per sostenere il governo Renzi e di cui D’Anna era ciarliero esponente (si ricorda, tanto per capirne la statura politica, un suo raffinato commento su Rosy Bindi: «L’unico nemico che ha la Bindi è madre natura»).Però, la politica funziona così: quando le cose vanno bene si sale, quando vanno male si scende. Gli americani chiamano questa tendenza bandwagoning, salire sul carro dove suona la banda all’interno di una parata. In Usa si usa così, anche se in una celebre lettera all’insegnante di suo figlio il presidente Abraham Lincoln scriveva: «Cerchi di dare a mio figlio la forza per non seguire la massa, anche se tutti saltano sul carro del vincitore». Ora la banda non suona più. Il carro è funebre. Renzi chi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

http:corriere.it/cronache/16_dicembre_10/vizio-antico-fuga-carro-perdente-2025e3f8-bf13-11e6-b7f0-2f6636f68ecb.shtml

REAZIONE:MISSIONE COMPIUTA,RENZI ALLONTANATO DALLA FAMIGLIA DEI “VINCITORI” E IL VIA DI D’ANNA NE E’ LA PROVA.POI LA COSTITUZIONE ITALIANA SALVATA,E LE RIFORME ACCANTANOTE DEFINITIVAMENTE.L’ALA?QUALE FORZE LIBERALI MODERATI?SOLO UN GRUPPO TERRITORIALE FIORENTINO NEOLIBERALE ESCINDITO DA BERLUSCONI,COME ALFANO,PER DARE CONTINUITA A RENZI.
C’E LAVORO DA FARE ANCORA PER SUPERARE DEFINITVAMENTE IL GOLPE MA SIAMO NELLA BUONA STRADA:GENTILONI E LA LEGGE ELETTORALE AVRANNO LO STESSO DESTINO E MAGARI IN TEMPI PIU BREVE,LE VITE DELLE POLTRONE SI SONO ARRUGINATI MA IL CARRO SI STA  SCHIANTANDO.ARRIVEDERCI RENZI.
13 DICEMBRE 2016:LA STAMPA E LA PARRICIDA
-TITOLARE LA REUBBLICA:
Francia, così il Front è diventato National
Francia, così il Front è diventato National
Viaggio nel feudo di Marine Le Pen
Prima puntata : il quartier generale

dalla nostra corrispondente ANAIS GINORI

 Tensione Usa-Pechino sulla Cina unica E Trump boccia gli F35 : aziende crollano
Tensione Usa-Pechino sulla Cina unica
E Trump boccia gli F35: aziende crollano
Donald a Pechino: “Concessioni sul commercio
o in dubbio il principio di ‘Una sola Cina’”
Blog Il tentativo di Hillary: “Inchiesta su ingerenze russe”

dal nostro corrispondente ANGELO AQUARO e FEDERICO RAMPINI

Annunci