FAITES INTERNES 1:CONTINUATION 340

29 LUGLIO 2017:E’ ARRIVATA L’ORA DI PELL

-SU LA REPUBBLICA:Repubblica.it
REP TV VATICANO
VAustralia, il cardinale Pell in tribunale per la prima udienza

Il cardinale George Pell, l’esponente pptvaticano più alto mai accusato di pedofilia, ha partecipato a Melbourne, in Australia, alla prima udienza del processo nei suoi confronti con conb l’accusa di aver molestato sessualmente più persone alcuni anni fa. Ad attenderlo davanti alla corte c’erano numerosi cronisti, ma anche alcuni dimostranti. Pell, che è rimasto pochi minuti all’interno del tribunale, non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Il suo avvocato in aula ha ribadito la dichiarazione d’innocenza. Le parti si riaggiorneranno il prossimo 6 ottobre
26 luglio 2017

——

Contenuti Correlati

Angelus, Papa Francesco ai fedeli: “Chi non è peccatore alzi la mano”

Violenze Coro Ratisbona, Rodari: ”Numeri impressionanti, la Chiesa punti sulla trasparenza”

Australia: l’arrivo del cardinale Pell a Sydney

————————-

Ricerca su Repubblica

11 commenti
ORDINA

3 giorni fa
elsagammata
In Australia sono accusati di abusi il 7% dei preti con punte del 50 % in certe diocesi ………oltre 4500 vittime vittime e quasi 2000 colpevoli identificati….
Il tutto tra l’ indifferenza del papa e della chiesa , che si sono sempre prodigati per nascondere gli eventi, piuttosto che aiutare le vittime e punire i colpevoli.
RispondiCondividi81

3 giorni fa
elsagammata
Si dichiara innocente…….. ma visto che servono 20 poliziotti armati per farlo arrivare incolume in tribunale, mi sembra che i familiari delle vittime non la pensino come lui.
RispondiCondividi70

3 giorni fa
frankpaletta
Brutta giornata quella dei poliziotti, costretti a fare un cordone difensivo per un personaggio così abietto.
Rispondi

REAZIONE:PELL E’ IL MINISTRO DI ECONOMIA DEL VATICANO,LA COMMONWEALTH DEVE SANEARSI DI QUESTO ED ALTRI NEFASTI PERSONAGGI DEL NEOLIBERALISMO SE VUOLE CHE LA NUOVA ERA CREI RICHEZZA NEL NUOVO TEMPO DEL BREXIT.CON CAMERON LA CW SI HA QUASI DISSOLTO.


29 LUGLIO 2017:CALCIO,INDAGATO PALERMO “NORD”

-SU LA STAMPA:
LaStampa.it CALCIO
SEZIONI
Indagato il presidente del Palermo Zamparini
Nel mirino degli investigatori anche il figlio del presidente, un commercialista e due professionisti lussemburghesi

ANSA
Maurizio Zamparini

Pubblicato il 29/07/2017
Ultima modifica il 29/07/2017 alle ore 11:10
Maurizio Zamparini, il figlio Paolo Diego, il commercialista di Gallarate Anastasio Morosi, il presidente e il consigliere delegato di Alyssa, Luc Braun e Jean Marie Poos, di nazionalità lussemburghese. Sono cinque degli otto indagati dell’inchiesta della Procura sul Palermo Calcio, che ruota attorno al vulcanico patron friulano. Alyssa è una società anonima, con sede in Lussemburgo, che acquisì la Mepal, altra azienda collegata alla società rosanero, di cui detiene il marchio e il merchandising.

La cessione sarebbe stata fittizia, ipotizza il Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, e l’unico scopo sarebbe stato quello di realizzare plusvalenze in realtà inesistenti, dato che tutte e tre le società, il Palermo, Mepal e Alyssa, sono riferibili sempre a Zamparini. Ciò nonostante, non fecero un bilancio consolidato, di gruppo, e avrebbero consentito al presidente di impossessarsi di beni aziendali, sopravvalutando Mepal in ragione dei compiti che le erano stati assegnati, costruire e gestire impianti sportivi, fra cui il nuovo stadio del capoluogo siciliano, la cui realizzazione è però tutt’altro che prossima.

La Finanza è già stata due volte nella sede della società, in viale del Fante, la prima il 7 luglio, la seconda giovedì, non per una perquisizione ma per ottenere la consegna di atti. Obiettivo del pool coordinato dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, che indaga per riciclaggio anche transnazionale, autoriciclaggio, appropriazione indebita e falso in bilancio, è pure la verifica della tenuta finanziaria del club, in vista della possibile istanza di fallimento, che rientra tra le prerogative civili dei pm e che potrebbe fare scattare il più grave reato di bancarotta.

Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.
LEGGI ANCHE
ANSA
Palermo-Zamparini, il finale più brutto. Doppio blitz della Finanza e rischio crac

http:.lastampa.it/2017/07/29/sport/calcio/indagato-il-presidente-del-palermo-zamparini-FIoeW1SaxekhFzVpxqiCtJ/pagina.html

-APPENDICE:E SE TUTTA L’ITALIA DIVENISSE LEGATA AL NORD?

,-SU LA STAMPA:

Palermo-Zamparini, il finale più brutto. Doppio blitz della Finanza e rischio crac

ANSA

Maurizio Zamparini, 76 anni

FOCUS Qui Palermo
FOCUS Serie A
Pubblicato il 08/07/2017
Ultima modifica il 16/07/2017 alle ore 02:31
RICCARDO ARENA
PALERMO

Tanto tuonò che piovve: prima il misterioso e infinito closing, naufragato dopo quasi un anno, poi gli accertamenti effettuati dalla Guardia di Finanza, ieri le perquisizioni nella sede del Palermo calcio, negli uffici delle società e nell’abitazione del vulcanico presidente. Lui, Maurizio Zamparini, è pronto a parlare di una sorta di complotto contro una «persona specchiata che nel capoluogo siciliano ha impegnato 70 milioni del proprio patrimonio personale». Ma gli investigatori vanno avanti. Appropriazione indebita, riciclaggio, impiego di proventi di origine illecita, autoriciclaggio, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte e falso in bilancio, aggravato dalla transnazionalità: sono i reati ipotizzati dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca e dai sostituti Francesca Dessì e Andrea Fusco.

«Ho speso 70 milioni miei»

Numerosi gli indagati e fra questi ci sarebbero anche ex dirigenti e amministratori della società, procuratori sportivi ma non Paul Baccaglini, la ex Iena televisiva e ipertatuata che, alla testa di un misterioso gruppo finanziario italoamericano, Integritas Capital, aveva offerto «appena» 20 milioni, da pagare in quattro rate, l’ultima nel 2020, per l’acquisto della società, quest’anno retrocessa in B. Offerta rifiutata dal patron che ha fama di mangia-allenatori e che ha già organizzato il ritiro, agli ordini del nuovo allenatore Bruno Tedino, come ogni anno in Carinzia. Fra progetti faraonici come la costruzione del nuovo stadio e di un complesso sportivo e i guai giudiziari, puntuale arriva l’indagine, che nasce dalla cessione della Mepal, società titolare del marchio rosanero, valutata 40 milioni, cifra che aveva consentito di chiudere il bilancio con un attivo di poco meno di 400 mila euro. Ma a quelle cifre i pm non credono e la prospettiva peggiore, per la città e la tifoseria, che da tempo è in rotta col numero uno friulano, è la possibile istanza di fallimento, con il collegato – e molto grave – reato di bancarotta fraudolenta.

http:.lastampa.it/2017/07/08/sport/calcio/qui-palermo/palermozamparini-il-finale-pi-brutto-doppio-blitz-della-finanza-e-rischio-crac-Uq62zbH7PvzO0Z14T6JTMI/pagina.html
.

http:.lastampa.it/2017/07/29/esteri/macron-piano-con-la-merkel-per-riscrivere-schengen-S0nChvuEscUErIUk2XliXN/pagina.html

5

.
Monsignor Ricossa cellebra messa a Modena e Ferrara(nell’Italia “rossa”).
E’ un prete vincolato alla “Chiesa tradizionalista separatista di Lefevre”,il sacerdote dissidente che ha svolto la sua predica scismatica propio in Argentina,quindi al Papa lo conosce bene.Lefevre e’ stato espulsato dell’Argentina dai Kitchner e attualmente sta in
Irlanda.

.


.
13 AGOSTO 2017:SCONTRO USA-COREA .NORD

-SU LA REPUBBLICA:

Repubblica.it
ESTERI
Corea del nord, Pechino esorta a “evitare retorica e provocazioni”

Giovani, lavoratori e sindacalisti nordcoreani protestano a Pyongyang contro le sanzioni Onu

.
Telefonata tra Trump e Xi: interesse comune a denuclearizzazione e pacificazione della penisola. Secondo alcuni analisti, Pyongyang si appresta a lanciare missili balistici da un sottomarino
12 Agosto 2017

———–

Sullo stesso tema
· Rep Tv Rampini: “Asse Cina-Usa per risolvere la crisi”
Rep Tv Zucconi: “Bluff per distrarre dal Russiagate

—— — ———
La guerra delle minacce tra Washington e Pyongyang si fa sempre più dura e secondo alcuni osservatori il rischio che si passi dalle parole ai fatti è altissimo. In un clima ogni giorno più teso, il presidente cinese Xi Jinping si pone come mediatore e sollecita tutte le parti coinvolte a “evitare retorica o azioni tali da peggiorare la situazione sulla penisola coreana”. Durante una telefonata tra il leader di Pechino e Donald Trump è emerso l’interesse comune a Pechino e Washington per la denuSeclearizzazione e la pacificazione della penisola coreana. E per questo Xi esprime il desiderio di poter lavorare con gli Stati Uniti per risolvere nel modo migliore il problema del programma nucleare del regime di Kim Jong-un.

L’amministrazione Trump preme da mesi sulla Cina affinché eserciti tutta la sua influenza su Pyongyang. Ne ha bisogno per superare una crisi che preoccupa le cancellerie di tutto il mondo e anche i mercati. Ma questo non impedisce al capo della Casa Bianca di continuare la sua battaglia sul fronte dei commerci: secondo vari mezzi di informazione americani, il presidente si appresta a chiedere in tempi brevi, forse già lunedì, l’apertura di un’indagine su presunte violazioni di proprietà intellettuale da parte di Pechino, ma anche su trasferimenti forzati di tecnologia.

Corea del nord in armi. Da immagini satellitari diffuse dal sito specializzato “38 north” risulta che Pyongyang si preparerebbe a testare missili balistici lanciati da un sottomarino. Secondo gli analisti il regime di Kim avrebbe sviluppato una versione più avanzata del proprio missile balistico mare-terra Pukguksong-1, già sperimentato con successo nell’agosto del 2016 e con una gittata di almeno 500 chilometri.

Nello scambio di minacce con Washington non ci sono soltanto armi sofisticate ma anche uomini, un esercito di tre milioni e mezzo di volontari pronti ad arruolarsi e combattere in caso di attacco da parte degli Stati Uniti. Il giornale ufficiale, Rodong Sinmun, spiega che a migliaia hanno chiesto di entrare a far parte dell’Armata del Popolo dopo che il governo ha pubblicato una dichiarazione di condanna delle nuove sanzioni imposte dalle Nazioni Unite contro i test missilistici nordcoreani.

Le contromisure di Tokyo. Il Giappone ha finito di installare il proprio sistema di difesa antimissilistico da utilizzare nel caso la Corea del Nord dia seguito alla minaccia di lanciare in direzione dell’isola americana di Guam, e dunque sorvolando il territori nipponico, quattro razzi balistici. Il sistema Patriot Advanced Capability-3 (PAC-3), riferisce l’agenzia di stama Kyodo, è stato messo i piedi nelle prefetture di Shimane, Hiroshima, Kochi, e Ehime. La Marina nipponica ha piazzato un cacciatorpediniere nel mar del Giappone armato con tecnologie Aegis, fatte di intercettori e radar per rintracciare i vettori.

“Farò di tutto, al meglio delle mie abilità, per proteggere la sicurezza e i beni del popolo nipponico”, dice il premier giapponese Shinzo Abe.

http:.repubblica.it/esteri/2017/08/12/news/usa_corea_nord_cina_giappone-172900273/

13 AGOSTO 2017:CNN CONTRO TRUMP

-SU LA STAMPA;

La Cnn licenzia commentatore pro Trump dopo un saluto nazista

AP

Jeffrey Lord

Pubblicato il 11/08/2017
Ultima modifica il 11/08/2017 alle ore 09:00

La Cnn ha licenziato Jeffrey Lord, commentatore politico considerato vicino a Donald Trump, per aver pubblicato su Twitter un saluto nazista in risposta ad Angelo Carusone, presidente del gruppo Media Matters for America, organizzazione che monitora la disinformazione negli States. Un portavoce del network televisivo ha confermato la notizia del licenziamento definendo «indifendibili i saluti nazisti». Durante un battibecco con Carusone, Lord aveva utilizzato lo slogan nazista «Sieg Heil!».

In un’intervista, il commentatore ha detto di rispettare la la Cnn e i suoi giornalisti seppur non condividendo la decisione di licenziarlo. Si è giustificato dicendo di aver utilizzato quella frase non come appoggio al nazismo o al fascismo ma per deridere Media Matters che – secondo Lord – boicotterebbe inserzionisti di stampo conservativo.

http:.lastampa.it/2017/07/02/esteri/trump-attacca-di-nuovo-i-media-in-un-video-il-presidentewrestler-picchia-la-cnn-ZyR1D2ZRACezmOgVzzqkLK/pagina.html

17 AGOSTO 2017:E’ARRIVATA LA CRISI AL VATICANO
.

REAZIONE:

Annunci